11/06/2020
96° Anniversario Delitto Giacomo Matteotti
Ieri 10 giugno 2020 in via Flaminia, in località Quartarella Riano, presso il monumento in onore di Giacomo Matteotti, dove fu ritrovato il Corpo  60 giorni dopo il rapimento e assassinio, si è svolta la commemorazione del 96 esimo anniversario del suo Delitto.
Alla cerimonia hanno partecipato alcuni Sindaci del distretto Cassia- Flaminia - Tiberina e il Presidente della Conferenza dei Sindaci Ottorino Ferilli in rappresentanza di tutti i Sindaci non potuti intervenire.
Erano presenti le associazioni A. N. P. I,  SPI CGIL e Rete non Bavaglio per la libertà di stampa.
Ricordare Matteotti è un dovere civile.
Ricordarlo è un impegno morale, perché fu ucciso per ciò che pensava e sosteneva, in nome della Libertà e della Democrazia.
C'è rammarico, perché quest'anno, i ragazzi delle  terze medie della nostra scuola, non hanno potuto svolgere il Concorso" Giacomo Matteotti"  (causa problematica legata al Covid-19)e raccontare nei loro temi, la vita e la storia di Matteotti dal loro punto di vista.
Proprio per questo motivo la presenza di noi tutti, è stata e deve essere ancora più significativa, per tramandare alle nuove Generazioni la Memoria e la storia del nostro Paese. 
Per questo motivo è dopo l'esperienza di noi tutti, causata dalle restrizioni dovute all Covid-19,, il prossimo anno riprenderemo lo svolgimento del nostro Concorso "Giacomo Matteotti "ancora più consapevoli, che la Libertà è la Democrazia sono  il bene più prezioso che abbiamo.
L' Amministrazione ringrazia tutti i presenti e ringrazia chi, in nome di Matteotti, porta avanti la battaglia delle idee per un Mondo più Giusto e Libero. 
GRAZIE