05/02/2019
A Fratte Rosa per ricordare “Teresa, Giusta tra le Nazioni”
A Fratte Rosa per ricordare “Teresa, Giusta tra le Nazioni”


“Abbiamo voluto sottolineare l’importanza della memoria, ma soprattutto dell’azione eroica compiuta in maniera del tutto naturale, dalla nostra concittadina Teresa Giovannucci, visitando la sua casa natale a Fratte Rosa e partecipando alla giornata in suo onore organizzata dal sindaco Avaltroni”, spiega il sindaco Vetrani riferendosi alla visita ufficiale di domenica 3 febbraio, in onore della “Giornata della memoria”, al Comune di Fratte Rosa, comune nativo di Teresa, che ha voluto rendere omaggio la sua concittadina nell’incontro “L’onore di una comunità per Teresa, La Giusta tra le Nazioni” .

L’incontro ha visto protagonista la nostra concittadina che dal 30 settembre al 6 giugno 1944, ha nascosto in casa propria, otto ebrei, salvandoli dalle leggi razziali. Una scelta che,  nel 1993, presso il Campidoglio, ha portato Teresa, insieme al marito Pietro, alla nomina di Giusti fra le nazioni. La nomina è stata ricordata durante l’incontro con enorme orgoglio dal Sindaco Alessandro Avaltroni, Sindaco di Fatte Rosa,  dal Sindaco Ermelindo Vetrani e dall’Ass. Marina di Pietrantonio. Una scelta che ancora una volta va ricordata e celebrata per ringraziare chi con amore, coraggio e sacrificio si è schierato a favore della giustizia.

L’Amministrazione comunale di Riano vuole ringraziare il Sindaco e l’intera amministrazione del Comune di Fatte Rosa  per l’ospitalità e per il ricordo costante della nostra concittadina, Italo Arcuri per aver reso pubblica la sua storia con il suo libro “Memme bevilatte salvata da Teresa… storia di giusti” e Andrea Baldoffei per averlo messo in scena.