14/06/2019
DISCARICA RIANO: ASSEMBLEA DEI CITTADINI
DISCARICA RIANO: ASSEMBLEA DEI CITTADINI


IL SINDACO VETRANI: “IL NOSTRO PAESE HA GIA' PAGATO PREZZI ALTISSIMI SETTE ANNI FA. IL NOSTRO NO STAVOLTA E' ANCORA PIU' NETTO”. IL PRESIDENTE DEL XV MUNICIPIO SIMONELLI: “MIA POSIZIONE ASSOLUTAMENTE CONTRARIA, COME GIA' ESPRESSO DAL CONSIGLIO DEL MUNICIPIO ALL'UNANIMITA' LO SCORSO 30 MARZO”. Riano – 14/6/2019 Assemblea molto partecipata questa mattina nell'aula consiliare del Comune di Riano in vista della Conferenza dei Servizi della Regione Lazio che dovrà valutare il prossimo 24 giugno (la data iniziale del 20 è stata posticipata proprio oggi) circa un progetto presentato da un'azienda privata per la realizzazione di un centro di trattamento di rifiuti a Pian dell'Olmo, in un terreno limitrofo ad abitazioni e terreni del Comune di Riano. Preoccupazione e anche forte dissenso da parte dei cittadini, che nei loro interventi hanno chiesto chiarimenti su questa nuova vicenda che vede la cittadina a poca distanza da Roma di nuovo potenzialmente coinvolta in questioni legate ai rifiuti. A tali domande ha risposte con un approfondito intervento e toni perentori il vice sindaco di Riano Fausto Cantoni. Il Sindaco Vetrani ha voluto sottolineare come “appare sorprendente come possa essere di nuovo presentato un progetto su Pian dell'Olmo quando quella stessa zona sette anni fa a livello ufficiale fu ritenuta non idonea in alcun modo ad ospitare destinazioni di questo tipo.” Allo stesso tempo il sindaco ha ribadito, proprio riallacciandosi a quella vicenda che “Riano ha pagato già un prezzo altissimo sette anni, in termini di immagine, di decremento del valore patrimoniale e immobiliare dei cittadini. Il nostro diniego oggi è ancora più netto, proprio per l'assurdità della vicenda. Voglio ringraziare tutti i sindaci dell'area, che hanno espresso già il loro parere contrario e sono accanto a noi in questa battaglia”. Sulla stessa lunghezza d'onda tutte le forze politiche presenti sul territorio, dal Centro Destra al Partito Democratico, dal Movimento Cinque Stelle a FdI. Molto puntuale e dettagliato l'intervento di Stefano Simonelli, presidente del XV Municipio, che dopo l'illustrazione di cosa avverrà durante la Conferenza dei Servizi, che entrerà nel merito del progetto (finora i pareri dati sono stati solo dal punto di vista formale), ha voluto sottolineare: “Ho partecipato volentieri all'assemblea a Riano in quanto sono assolutamente in sintonia con le posizioni dell'Amministrazione rianese e, soprattutto, sono decisamente contrario all'ipotesi che verrà discussa in Regione Lazio. Tale mia posizione è quella anche del Consiglio del Municipio, che l'ha formalizzata votando all'unanimità un atto in merito il 20 marzo”. Da segnalare infine che il Sindaco di Riano Lindo Vetrani parteciperà, insieme ai tecnici del Comune, alla Conferenza del 24 giugno, alla quale sono state già presentate tutte le osservazioni in diniego rispetto al progetto da parte dell'Amministrazione comunale.